Pokémon Rosa: il videogioco Pokémon mai uscito

É ormai risaputo, i titoli videoludici della saga Pokémon viaggiano sempre in coppia. Tranne uno, Pokémon Giallo. Rimane infatti solitario uno dei giochi più amati dell’intero franchise. Non era peró prevista questa soluzione… Pokémon Giallo doveva essere infatti accompagnato da Pokémon Rosa, un videogioco mai nato.

Un videogioco mai nato

Pokémon Giallo nacque con l’idea di riportare in voga Pokémon Rosso e Blu, ma con protagonista il Pokémon che in quel momento stava diventando l’icona del brand: Pikachu. Ma è con l’attacco hacker del 2018 che si è venuto a scoprire qualcosa in più di questo gioco. In quell’attacco, gli hacker sono riusciti a mettere le mani su moltissimi materiali diversi che, dopo 20 anni, hanno riacceso la curiosità sui primi capitoli della saga videoludica.

Gli hacker sono riusciti a mostrare la prima beta di Pokémon Oro, mostrata allo Space World del 1997, con mappe inedite ed ancora in costruzione e con gli “sprite” di Pokémon mai visti perché scartati in fasi successive, ma anche con Pokémon dai nomi curiosi, come Vulpix che appariva come Foxfire. Allo stesso tempo, peró, gli hacker sono anche riusciti a trovare i codici originali dei giochi Pokémon Blu e Pokémon Giallo. Ed è nei codici del secondo gioco che è stata fatta la scoperta più curiosa.

PokémonRosa Clefairy

Sembra proprio che Pokémon Giallo non dovesse infatti essere un gioco “single”. Con lui sarebbe dovuto uscire Pokémon Rosa, in originale Pokémon Pink, con probabile mascotte Clefairy o Jigglypuff. Un titolo che sembrava destinato a dover avvicinare il pubblico femminile a questo brand, all’epoca molto “giovane”. Tuttavia, si sa ben poco di questo titolo scomparso. Non ne esistono immagini, se non fanmade, e non esistono conferme.

Pokémon Rosa: a spasso con Clefairy

Insomma, mentre Pikachu diventava la mascotte perfetta per il mondo Pokémon, un gioco con protagonista Clefairy veniva messo da parte, finendo per sempre (o quasi) nel dimenticatoio. Secondo Dr. Lava, il divulgatore e “storico” del brand, questa non è solamente la punta dell’iceberg del mondo Pokémon dimenticato, ma è anche materiale veritiero, quindi non un semplice fake.

PokémonRosa PokémonGiallo

Purtroppo, peró, per ora nessuna conferma, anche perché la GameFreak e la Nintendo sono sempre state decise contro i leak e gli hack, quindi difficilmente commenteranno il fatto. Nonostante ciò, peró, i fan hacker non si fermano difronte a nulla e sono sempre alla ricerca di nuove informazioni.

Rimane comunque una piccola traccia di questo gioco nella GameBoy Camera. Infatti, nella versione orientale è presente una cornice rappresentate Pikachu e Clefairy, sostituita peró in Occidente da una di Wario Land.

PokémonRosa GameBoyCamera

E Pokémon Giallo resta solo

Chissà se gli hacker tanto odiati da Nintendo e da GameFreak scopriranno qualcosa in più riguardo a questo capitolo perduto della saga videoludica che ha cambiato il modo di giocare. Se accadrà, noi di troll.hAMmer ve lo faremo sapere!

Troll.hAMmer

Vedi i post di Troll.hAMmer
Troll.hAMmer, il vostro fornitore di curiosità e grandi e sensazionali informazioni nerd!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top