CristinadAvena Copertina

Cristina d’Avena: la mamma delle sigle dei cartoni animati

Ammettiamolo, chi non è cresciuto cantando a squarciagola le sigle degli anime degli anni ’90 e dell’inizio del 2000? Orecchiabili, dal ritmo calzante e che ti entravano in testa e non ne uscivano mai più… ed in tutto ciò lei, la regina di quelle canzoni: Cristina d’Avena!

Tutto iniziò con un moscerino che ballava il valzer…

Anno 1968. Cristina d’Avena ha appena 3 anni e mezzo ed è sul palco dello Zecchino d’Oro a cantare Il Valzer del Moscerino. Ancora oggi, questa è una canzone iconica di quegli anni dello Zecchino d’Oro. Per la piccola Cristina inizia tutto da lì. Nel 1981 incide la sua prima sigla per Pinocchio, una serie animata giapponese andata in onda su Canale 5.

Ma è con le sigle del 1982 e del 1985 che Cristina entra definitivamente nel cuore di tutti… di quali stiamo parlando? Ma dei Puffi e di Kiss Me Licia, ovviamente! È grazie a queste due amatissime sigle che Cristina d’Avena fa innamorare tutti, grazie alla sua voce senza età e dal suo perenne sorriso quando appare in TV!

Cristina d’Avena: la mamma di tutti

Ma perché sto sottolineando questo aspetto? Qualche anno fa, Cristina d’Avena in un’intervista ha dichiarato di quanto le stesse mancando la maternità, di avere paura di pentirsi un giorno di non aver avuto figli. La risposta dei fan non ha tardato ad arrivare. Durante una seconda intervista, registrata a Radio 105, infatti, è stata letta a Cristina d’Avena una lettera da parte del conduttore Alan Caligiuri, in cui dice:

Anche se non hai ancora avuto figli, sei un po’ la mamma di tutti i bambini cresciuti con le tue canzoni.

Fin da piccola sapevi quale sarebbe stata la tua strada, ma tu volevi entrare nella storia ed essere l’unica del tuo genere e ci sei riuscita: sei diventata la regina delle sigle dei cartoni animati.

CristinadAvena Concerto

È infatti impossibile scindere le due cose. Se si pensa alle sigle dei cartoni animati, a quella voce che ci ha cresciuti quando eravamo bambini, si pensa subito a lei, a Cristina d’Avena, che ancora oggi continua nella sua carriera, indomabile ed inarrestabile!

Una carriera come poche altre

Cristina d’Avena ha saputo incantare con la sua voce, dolce ed amichevole. Di quelle che ti restano impresse nella mente a primo impatto.

CristinadAvena Sanremo

E se tutto ciò l’ha portata, di nuovo, ad esibirsi all’Ariston durante il Festival di Sanremo, insieme a Shade ed a Federica Carta, bé, direi che può andarne più che fiera!

Troll.hAMmer

Vedi i post di Troll.hAMmer
Troll.hAMmer, il vostro fornitore di curiosità e grandi e sensazionali informazioni nerd!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top