PowerRangers-copertina

Power Rangers: la serie TV che portò Super Sentai in Occidente

All’inizio degli anni ’90 la Saban Entertainment ha portato in Occidente un genere nuovo di serie TV, prettamente giapponese: il Super Sentai. In questo genere televisivo vediamo proprio ciò che abbiamo sempre visto nei Power Rangers: squadre di eroi multicolore che lottano contro forze aliene e demoniache, con l’obiettivo di raggiungere la pace nel mondo.

Power Rangers: il Giappone importato in Occidente

Tutte le serie che vedono i Power Rangers protagonisti sono l’adattamento diretto delle serie TV giapponesi Super Sentai. Tuttavia non sono semplicemente doppiaggi, ma vere e proprie trasposizioni, con nuovi attori e spesso anche nuove vicende, in grado di adattarsi al mondo Occidentale, molto diverso da quello Orientale.

Gli episodi delle serie TV dedicate ai Power Rangers sono ricchi di difetti e di momenti quasi comici, per via dei combattimenti e degli effetti speciali. Ma tutto è dettato dal fatto che la casa di produzione registrò ogni episodio all’insegna del risparmio. Se guardati con attenzione, infatti, si potrà notare che essi sono un montaggio di più scene diverse, un misto fra le riprese originali delle serie Super Sentai e fra le nuove riprese americane.

Nonostante ciò, la serie TV è sempre stata adorata dai fan, tanto che ancora oggi c’è una grandissima fanbase a livello mondiale, che non si perde un singolo episodio della 20 serie uscite fino ad oggi.

Ad ogni serie Power Rangers diversi

Negli anni i Power Rangers sono stati ninja, maghi, e viaggiatori nel tempo, permettendo ad ogni episodio di avere la stessa struttura, ma una storia sempre diversa. Grazie alla fantasia degli sceneggiatori, i Power Rangers hanno vissuto avventure di ogni tipo, affrontando nemici folli e divertenti. Insieme ai Dinozorb, i Power Rangers sono sempre stati in grado di vincere ogni battaglia, difendendo la Terra dai nemici più strampalati! Questa ricetta ha reso la serie famosissima ed amata in tutto il mondo. Dai, chi non ha mai visto i Power Rangers?!?

Nonostante ciò, gli attori della serie originale sono quasi spariti dall’ambiente cinematografico. In particolare David Yost, il primo Blue Ranger, che si è allontanato dalla serie dopo che il suo coming out ha reso difficile continuare a lavorare in quel ambiente. Proprio per questo, in suo onore, sembra che nel reboot dell’ultimo film del 2017, previsto per i prossimi anni, il Blue Ranger sarà gay. Allo stesso tempo, anche Red Ranger potrebbe subire un cambiamento, venendo infatti interpretato da una ragazza. C’è quindi il desiderio di rendere i Power Rangers moderni e inclusivi, eliminando per sempre il cliché delle serie originali, dove Pink Ranger era una ragazza, Yellow Ranger un asiatico e Black Ranger un ragazzo di colore.

Un futuro roseo per questa serie?

Da oltre vent’anni i Power Rangers combattono contro nemici alieni, magici e demoniaci per salvare la Terra e continueranno sicuramente a farlo per molti anni dato che la nuova serie è prevista per il 2021 ed un nuovo film sembra ormai dietro l’angolo.

Siete pronti a seguire le nuove avventure degli eroi mascherati più colorati di sempre?

Troll.hAMmer

Vedi i post di Troll.hAMmer
Troll.hAMmer, il vostro fornitore di curiosità e grandi e sensazionali informazioni nerd!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top